Associati
Convenzioni per associati

Condizioni trasparenti di lavoro. No a nuovi oneri per le imprese

Netta la posizione espressa da Confartigianato nel corso di un confronto con il Ministero del lavoro sullo schema di decreto legislativo sulle "condizioni di lavoro trasparenti"


No a nuovi adempimenti e inutili obblighi per gli imprenditori in materia di lavoro. E’ netta la posizione espressa dai rappresentanti di Confartigianato nel corso di un confronto con il Ministero del lavoro sullo schema di decreto legislativo che recepisce in Italia la direttiva Ue 2019/1152 su condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione Europea.

Il decreto legislativo impone ai datori di lavoro maggiori oneri informativi rispetto al passato ma soprattutto viene meno la possibilità, prevista dalle norme vigenti, di fornire alcune informazioni ai lavoratori facendo riferimento al contratto collettivo applicato.

Secondo Confartigianato, lo schema di decreto rappresenta quindi un passo indietro nel percorso di semplificazione della Pa e tradisce lo spirito della direttiva, introducendo una serie di complicazioni burocratiche non richieste dalla normativa Ue.

Per ridurre l’impatto dei nuovi oneri previsti dallo schema di decreto legislativo a carico delle micro, piccole e medie imprese, Confartigianato ha chiesto che venga mantenuta la possibilità di rinviare al contratto collettivo il reperimento delle informazioni riguardanti tutti gli aspetti del rapporto di lavoro che sono regolati proprio dalla contrattazione collettiva.

In altre parole, per la Confederazione l’attuazione della direttiva non dovrebbe provocare l’introduzione di nuovi oneri per le imprese, poiché la trasparenza delle informazioni ai lavoratori può essere garantita con il richiamo alle disposizioni di legge e contrattuali.



    Confartigianato TG@ Flash
    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Pubblicazione Bilancio sociale associati
    raccolta delle iniziative su idee e testimonianze
    Pane Toscano DOP
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Scuolartigiana
    Camera di Commercio di Arezzo Siena