Associati
Convenzioni per associati

Covid. Le nuove regole su vaccini e green pass in vigore da Gennaio

Il cronoprogramma degli obblighi introdotti dagli ultimi provvedimenti approvati dal governo

5 Gennaio 2022
//

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge 1 del 7/1/2022 “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore” con nuove misure di contrasto alla pandemia.

Viene introdotto l’obbligo vaccinale per gli over 50 e l’obbligo del Super green pass per i lavoratori over 50. Nuove regole per accedere ai servizi alla persona, centri commerciali e uffici pubblici. Novità anche per la scuola.

Il Decreto in oggetto va ad integrarsi con:

Di seguito una Guida alle nuove regole in vigore sulla base dei provvedimenti di cui sopra:

Già in vigore:

  • Obbligo vaccinale per gli ultra 50enni (fino al 15/6/2022) residenti in Italia, anche cittadini europei e stranieri (sanzione 100 euro una tantum inflitta dall’Agenzia delle Entrate a partire dal 1/2/2022). La disposizione si applica anche a coloro che compiono il 50esimo anno di età in data successiva a quella di entrata in vigore della presente disposizione, fermo il termine del 15/6/2022.
  • Obbligo vaccinale senza limiti di età per tutto il personale scolastico e universitario.
  • Obbligo green pass “rafforzato” (vaccinati e guariti) per consumare alimenti e bevande in locali che effettuano somministrazione (ad esempio Bar, Ristoranti) sia all’aperto che e al chiuso, compresa la consumazione al banco (sanzione da 400 a 1000 euro), per autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente, trasporti a lunga percorrenza e trasporto pubblico locale (posticipo entrata in vigore al 10/2/2022 solo per accesso al trasporto pubblico per isole minori e Laguna di Venezia e per i trasporti scolastici dedicati es. scuolabus – vedi Ordinanza Ministero della Salute del 9/1/2022), fiere, centri congressi, musei e mostre, centri benessere (anche all’aperto), centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche), piscine e centri natatori, sport di squadra (al chiuso e all’aperto), parchi tematici e di divertimento, centri culturali, centri sociali e ricreativi al chiuso e all’aperto (esclusi i centri educativi per l’infanzia), sagre, sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò (sanzione da 400 a 1000 euro), impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici, alberghi e strutture ricettive, feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose (es. matrimoni) e corsi di formazione in presenza.
  • Obbligo green Pass “rafforzato” e tampone negativo, oppure vaccinazione con terza dose per entrare per far visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice.
  • Obbligo mascherine all’aperto anche in zona bianca.
  • Obbligo mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati), per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto e su tutti i mezzi di trasporto (sanzione da 400 a 1000 euro).
  • Capienza impianti sportivi al 50% all’aperto e al 35% al chiuso.
  • Autorizzata la dose “booster” (terza dose) anche per i soggetti di fascia età 12-15 anni con le stesse tempistiche previste per i soggetti a partire dai 16 anni di età.
  • Scuola: alle elementari, con un solo contagio, la classe resta in presenza con testing di verifica, ma con due va tutta in Dad. Alle scuole medie e superiori la Dad scatta solo al quarto caso in classe, mentre con tre casi solo i vaccinati restano in presenza e comunque monitorati (Dad per i non vaccinati). Obbligo utilizzo mascherine FFP2 (vedi Circolare Ministero dell’Istruzione e Ministero della Salute dell’8/1/2022)
  • Obbligo green pass “base” per accedere ai “servizi alla persona” (acconciatori, estetiste, tatuatori, piercer).

Fino al 31/1/2022:

  • Vietati eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto.
  • Sospese le attività di discoteche, sale da ballo e attività affini.

Dal 1/2/2022:

  • Obbligo vaccinale per gli ultra 50enni residenti in Italia, anche cittadini europei e stranieri. Scatta la sanzione di 100 euro una tantum inflitta dall’Agenzia delle Entrate.
  • Riduzione della durata del green pass da 9 a 6 mesi. Il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.
  • Obbligo green pass “base” per accedere ad uffici pubblici, servizi postali, bancari e finanziari, negozi, attività commerciali e centri commerciali (fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona). Siamo in attesa di un apposito DPCM che sancisca quali sono le aziende realmente coinvolte nel provvedimento.

Dal 15/2/2022:

  • Obbligo di green pass “rafforzato”, per gli over 50 su tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati. Per gli over 50 che si presenteranno al lavoro senza super Green pass, niente stipendio ma conservazione del posto di lavoro. Saranno considerati “assenti ingiustificati”, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione del certificato rafforzato. Chi non rispetta il divieto subirà una sanzione amministrativa tra 600 e 1.500 euro (con sanzione raddoppiata se reiterata). Tutte le imprese potranno sostituire i lavoratori sospesi. La sostituzione è di dieci giorni rinnovabili fino al 31/3/2022.

Fino al 31/3/2022:

  • Stato d’emergenza (salvo proroghe).

INFOGRAFICHE DELLA REGIONE TOSCANA

DISPOSIZIONI DELLA REGIONE TOSCANA PER USCIRE DALL’ISOLAMENTO

Info: Tel. 05753141 – info@artigianiarezzo.it



    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Scuolartigiana
    Camera di Commercio di Arezzo Siena