Associati
Vuoi aprire un'impresa?
Finanzia i tuoi progetti

Bando Inail ISI Agricoltura 2023

Contributi fino al 80% a fondo perduto per l’acquisto di macchinari agricoli o forestali


Con il nuovo avviso pubblico l’Inail mette a disposizione delle micro e piccole imprese agricole 90 milioni a fondo perduto. Le risorse sono destinate all’ammodernamento del parco macchine agricolo secondo gli standard di sicurezza europei.

Di seguito una scheda riassuntiva sulla misura.

BENEFICIARI

Imprese agricole piccole o micro, anche individuali, operanti nel settore della produzione agricola primaria, ubicate su tutto il territorio nazionale, iscritte alla Camera di Commercio Arezzo-Siena, sezione speciale, come Imprenditori Agricoli, Coltivatori Diretti o Imprese Agricole che non abbiano ottenuto l’ammissione ai Bandi ISI Agricoltura 2019-2020 – ISI 2021 e ISI 2022. Il titolare deve essere iscritto all’INPS come Coltivatore Diretto o IAP con dipendenti.

AGEVOLAZIONI

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino al 80% delle spese ammissibili (65% generalità imprese agricole e 80% giovani agricoltori) con un minimo di contributo pari ad € 5.000,00 ed un massimo pari ad € 130.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

  • Acquisto di trattori agricoli e forestali con obbligo di sostituzione/rottamazione di un trattore di proprietà dell’Azienda (I trattori agricoli e forestali a ruote e a cingoli da sostituire devono essere stati immessi sul mercato in data antecedente al 1 gennaio 2012);
  • Acquisto di macchine agricole e forestali dotate o meno di motore proprio, con obbligo sostituzione/rottamazione di una macchina di proprietà dell’Azienda (le macchine agricole e forestali con motore da sostituire, devono essere state immesse sul mercato prima delle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento della direttiva comunitaria 2006/42/CE);
  • Perizia Asseverata.

Non sono ammissibili a finanziamento i trattori a ruote ed i trattori a cingoli omologati come macchine con potenza nominale superiore a 130 kW.

Il progetto deve essere realizzato entro 12 mesi decorrenti dalla data di ricezione della comunicazione definitiva di ammissione al contributo da parte dell’INAIL, eventualmente prorogabile per ulteriori 6 mesi.

Le spese ammesse a contributo devono essere riferite a progetti non fatturati e non in corso di realizzazione alla data di chiusura del portale per l’inserimento della domanda online.

Non è ammesso l’acquisto di beni usati. Non è ammesso l’acquisto di beni in leasing.

I nostri Associati possono richiedere un’analisi di fattibilità gratuita, senza, impegno che sarà svolta grazie ad una convenzione con una società specializzata.

Info: Tel. 05753141 – bandi@artigianiarezzo.it



    Lavoro Futuro
    Confartigianato TG@ Flash
    Progetti "Scuola impresa"
    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Pubblicazione Bilancio sociale associati
    Coworking Cofartigianato Imprese Arezzo
    raccolta delle iniziative su idee e testimonianze
    Pane Toscano DOP
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Camera di Commercio di Arezzo Siena