Associati
Vuoi aprire un'impresa?

PNRR, Borghi e Artigiani: insieme per rilanciare l’Italia

Confartigianato e Comune di Cavriglia promuovono un convegno per il 24/11 sul progetto di riqualificazione di Castelnuovo D'Avane


Un momento di confronto che mette al centro lo sviluppo di un intero territorio non solo nelle idee, ma nei fatti, perché il Comune di Cavriglia, grazie alla lungimiranza dei suoi amministratori e dei principali stakeholder del territorio, nei prossimi anni vivrà, grazie ad una serie di finanziamenti pubblici e privati, un rinnovato sviluppo economico sostenibile.

Da qui il Convegno promosso da Confartigianato Imprese Arezzo e dal Comune di Cavriglia dal titolo “PNRR, Borghi e Artigiani: insieme per rilanciare l’Italia”, in programma Giovedì 24 Novembre alle ore 16.00.

Il Convegno, si terrà a Castelnuovo D’Avane presso l’Auditorium del Museo “Mine” di Cavriglia (l’unico Comune Toscano ad essersi assicurato le risorse del Bando PNRR-Borghi indetto dal Ministero della Cultura), vuole valorizzare le potenzialità del territorio valdarnese e i margini di crescita economica che gli investimenti dei fondi PNRR possono rappresentare per l’intero sistema produttivo. L’obbiettivo è quello di focalizzare l’attenzione sulle opportunità destinate alle imprese artigiane ed alle PMI.

Interverranno:

  • LEONARDO DEGL’INNOCENTI O SANNI (Sindaco del Comune di Cavriglia)
  • MAURIZIO BALDI (Presidente Confartigianato Imprese Arezzo)
  • LEONARDO MARRAS (Assessore attività produttive e turismo Regione Toscana)
  • ROBERTA CORBO’ (Responsabile nazionale Confartigianato, patrimoni territoriali, comunità locali e turismo)
  • FILIPPO TANTILLO (Ricercatore INAPP e Officine coesione Aree Interne)

E’ stato invitato all’evento anche il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

Confartigianato da tempo vuole mettere in risalto le potenzialità derivanti dai finanziamenti del Pnrr”, spiega il Presidente di Confartigianato Imprese Arezzo Maurizio BaldiNel comune di Cavriglia le opportunità sono tantissime, non solo per l’importante bando vinto per la riqualificazione del vecchio borgo, ma perché nei prossimi anni sarà protagonista di una serie di interventi pubblico e privati che la renderanno centrale nel Valdarno”, aggiunge Baldi.

Maurizio Baldi (Presidente Confartigianato Imprese Arezzo)

Per questo motivo – spiega Roberta Corbò, Responsabile nazionale Confartigianato, patrimoni territoriali, comunità locali e turismooccorre costruire delle proposte per di mantenere vivi questi territori, combattendo lo spopolamento attraverso uno sviluppo sostenibile che alimenti la loro pluralità di vocazioni e il loro tessuto imprenditoriale”.

Secondo Confartigianato l’azione del PNRR sui borghi, va allargata ad una strategia più ampia, che comprenda anche i servizi pubblici e privati, i trasporti e la mobilità “Oggi molti giovani scelgono proprio questi luoghi per costruire progetti imprenditoriali basati sull’economia circolare – continua Corbò – Ma una piccola impresa che si trova in un territorio meno collegato, meno cablato e con minori servizi, non ha la stessa possibilità di stare sul mercato rispetto a un’impresa che si trova in un centro urbano. In questo senso – aggiunge Corbò – sarebbe utile istituire una fiscalità di vantaggio che incentivi le imprese a restare e attragga nuove imprese giovani”.

La partecipazione all’evento è libera (per ulteriori informazioni: valdarno@artigianiarezzo.it – Tel. 0559101401).

I servizi di presentazione a UNOTG su TV1 e al TG di Teletruria



GUARDA LA FOTOGALLERY DELL’INIZIATIVA


    Confartigianato TG@ Flash
    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Pubblicazione Bilancio sociale associati
    Coworking Cofartigianato Imprese Arezzo
    raccolta delle iniziative su idee e testimonianze
    Pane Toscano DOP
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Scuolartigiana
    Camera di Commercio di Arezzo Siena