Associati
Convenzioni per associati

Marchio di identificazione metalli preziosi. Il 31 Gennaio scade il rinnovo della concessione

Gli uffici dello Sportello Punto Impresa di Confartigianato sono a disposizione delle aziende per adempiere alla scadenza

19 Gennaio 2022
//

La concessione del marchio di identificazione è soggetta a rinnovo annuale ai sensi del D.Lgs. 22 Maggio 1999, n. 251.

A tal fine, le imprese assegnatarie, entro il 31 Gennaio 2022, sono tenute a provvedere al rinnovo della concessione del marchio di identificazione dei metalli preziosi, mediante versamento dell’importo dovuto.

Gli importi da versare sono i seguenti:

  • 32,00 euro per le imprese Artigiane – per i laboratori annessi ad aziende commerciali (Cat. B – fabbricazione) – per gli importatori (Cat. C)
  • 129,00 euro per le imprese Non Artigiane (Cat. B) fino a 100 dipendenti;
  • 258,00 euro per le imprese Non Artigiane (Cat. B) che impiegano oltre 100 dipendenti.

Nel caso in cui talune imprese non artigiane fossero iscritte per due categorie, ad esempio cat. B e cat. C, queste sono tenute al versamento dell’importo di € 129,00 se i dipendenti non superano le 100 unità, ovvero di € 258,00 se il numero dei dipendenti è superiore alle 100 unità.

Gli uffici dello Sportello Punto Impresa di Confartigianato sono a disposizione delle aziende per adempiere alla scadenza.

Info: Adriana Guiducci – Tel. 0575314205 – adriana.guiducci@artigianiarezzo.it



    Confartigianato TG@ Flash
    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Pubblicazione Bilancio sociale associati
    raccolta delle iniziative su idee e testimonianze
    Pane Toscano DOP
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Scuolartigiana
    Camera di Commercio di Arezzo Siena