Associati
Convenzioni per associati

Imprenditori di Confartigianato in cattedra all’ISIS Valdarno

Ritorna "Impresa Giovane", il percorso per far avvicinare l'offerta scolastica alle esigenze delle imprese


“Favorire l’incontro tra scuola e mondo del lavoro è la chiave per la crescita del nostro territorio”, così Maurizio Baldi, presidente del comitato territoriale del Valdarno di Confartigianato alla presentazione della terza edizione valdarnese di “Impresa Giovane”.

Riparte quindi la stretta collaborazione tra l’associazione di categoria aretina e l’Isis di San Giovanni Valdarno con un nuovo progetto concepito per dare modo agli studenti di quattro classi dell’istituto di orientarsi nelle future scelte attraverso una approfondita conoscenza del tessuto economico di riferimento.

“L’obiettivo di “Impresa Giovane” è quello di avviare percorsi di interazione tra la scuola e il mondo delle imprese per avvicinare l’offerta scolastica alle esigenze imprenditoriali del territorio”, spiega il responsabile d’area Giacomo Magi.

“Con l’Isis di San Giovanni Valdarno, la collaborazione è a tutto tondo e a vari livelli: sia a livello conferenziale, come avvenuto lo scorso anno per la campagna contro l’abusivismo nel comparto del benessere, che in senso consulenziale, come avvenuto in occasione dell’inaugurazione del laboratorio di estetica lo scorso dicembre”, aggiunge Magi.

“Impresa giovane” – che in Valdarno è alla sua terza edizione – si colloca all’interno di questa collaborazione e vede coinvolte numerose imprese dell‘automazione, dell’impiantistica e della moda e coinvolge quattro classi dell’Istituto diretto dal dirigente Lorenzo Pierazzi che ancora una volta ha creduto e sostenuto un’esperienza determinante per la crescita curriculare dei propri allievi”, aggiunge Baldi. Il percorso prevede una didattica frontale condotta in classe dagli imprenditori e specifiche visite all’interno delle aziende

“È fondamentale in questo periodo storico di grandi cambiamenti e dopo il rimbalzo dell’economia nel 2021, aver ben chiara quella che sia la necessità di personale da parte delle imprese”, commenta Laura Paffetti, presidente Gruppo Giovani Confartigianato.

Siamo certi che questo dialogo intrapreso con le scuole, favorirà l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel futuro prossimo. Troppo spesso le aziende sono alla vana ricerca di determinate figure professionali e contemporaneamente purtroppo molti giovani non riescono a trovare occupazione. Questo progetto nasce proprio per colmare questo gap”, sottolinea Paffetti.

Un progetto importante – precisa il Sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi – fra il nostro istituto scolastico superiore e Confartigianato per avvicinare le imprese agli studenti e favorire sia l’orientamento dei giovani che un loro possibile futuro inserimento nel mondo del lavoro. Questa stretta collaborazione con il territorio potenzia l’offerta formativa a vantaggio dei ragazzi e delle ragazze del Valdarno e favorisce una loro crescita positiva nella comunità. Per questo ringrazio sia le scuole sia Confartigianato per l’attenzione che da sempre riservano al mondo dei giovani, ai loro bisogni e alla loro formazione.”


I SERVIZI VIDEO DI TV1 E TELETRURIA




    Confartigianato TG@ Flash
    I mestieri dell'Arte Artigianato artistico ad Arezzo
    Archivio fotografico storico aretino
    Pubblicazione Bilancio sociale associati
    raccolta delle iniziative su idee e testimonianze
    Pane Toscano DOP
    Fondazione Arezzo intour
    Mostra mercato Artigianato della Valtiberina Toscana
    Consorzio Multienergia
    Scuolartigiana
    Camera di Commercio di Arezzo Siena