Alessandro Metti confermato nel Consiglio nazionale di Confartigianato Antennisti

12 Novembre 2020

 

Ancora un prestigioso incarico nazionale per un dirigente di Confartigianato Imprese Arezzo.

Alessandro Metti, valdarnese, già confermato presidente provinciale e regionale della categoria Antennisti è stato confermato nel consiglio nazionale di categoria. Simone Verdelli è stato confermato al coordinamento regionale della categoria.

Il nuovo presidente nazionale, Flavio Romanello, lo ha voluto nella sua squadra per il prossimo quadriennio, a conferma della competenza e della passione profusa da Metti per la tutela della categoria, per la formazione professionale e per sensibilizzare i cittadini al rispetto delle normative e a rivolgersi ad installatori professionisti per avere impianti a regola d'arte.

"Sono orgoglioso di questo riconoscimento - dice Alessandro Metti - e ringrazio il nuovo presidente e tutti i colleghi della fiducia che mi hanno dimostrato. Oggi siamo di fronte a sfide rilevanti non solo perché il nostro mondo è in continua evoluzione, e dunque la formazione professionale e la sensibilizzazione degli utenti perché si rivolgano a professionisti del settore resta di cruciale importanza, ma anche perché siamo in vista dell'entrata in vigore del nuovo standard DvB-T2 che sostituirà presto il DvB- T dei vecchi televisori e decoder che sono nelle case".

"Sarà ancora una volta - ha concluso Metti - un cambiamento epocale, come quello che abbiamo vissuto nel 2011 con il passaggio dal sistema analogico al digitale. Su questo noi saremo particolarmente impegnati per garantire a tutti il miglior servizio con la competenza e l'affidabilità che solo dei professionisti possono garantire".

 

Scarica il documento in formato pdf