Tessile e calzature. Multe fino a 20 mila euro per le etichette non conformi

5 Gennaio 2018

Il 4 Gennaio 2018 è entrato in vigore il D.Lgs. n. 190 del 15 Novembre 2017 recante la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni concernenti l’etichettatura delle calzature e dei prodotti tessili.

Il Decreto disciplina le sanzioni per la violazione delle disposizioni di cui alla Direttiva 94/11/CE riguardante l’etichettatura dei materiali usati nei principali componenti delle calzature ed il Regolamento UE N. 1007/2001 del Parlamento Europeo e del consiglio, del 27 settembre 2001, relativo alle denominazioni delle fibre tessili e dell’etichettatura e al contrassegno della composizione fibrosa dei prodotti tessili.

Il Decreto, quindi, recepisce alcune istanze presentate da Confartigianato e rappresenta un passaggio essenziale nel completamento della disciplina poiché introduce gli aspetti sanzionatori riferiti alla violazione della normativa, dimostrandosi uno strumento fondamentale sia per rafforzare la tutela del consumatore, sia per tutelare gli imprenditori nella valorizzazione del Made in Italy.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Coordinatrice Manuela Boncompagni (Tel. 0575.314281 - manuela.boncompagni@artigianiarezzo.it)

Scarica il documento in formato pdf