Protocolli anticontagio. Accolta richiesta di semplificazione e proroga invio al 31/5

12 Maggio 2020

Importante risultato raggiunto da Confartigianato nella concertazione con la Regione Toscana.

Il protocollo anti-contagio (di cui all'Ordinanza 48 del 3/5/2020), potrà essere trasmesso alla Regione Toscana anche tramite e-mail all’indirizzo protocolloanticontagio@regione.toscana.it e non più esclusivamente con procedura elettronica.

Inoltre, per tutte le attività aperte alla data del 18 Aprile 2020, per le quali non sia stato ancora trasmesso il protocollo, la data d'invio slitta al 31 Maggio 2020.

Resta inteso che per le altre attività la compilazione del protocollo dovrà avvenire entro 30 giorni dalla riapertura, mentre coloro che hanno già inviato il protocollo tramite e-mail o tramite compilazione on line non dovranno inviarlo nuovamente.

Questo è quanto previsto dalla Delibera 595 dell'11/5/2020.

Per ulteriori informazioni e per supportare le Imprese negli adempimenti previsti, Confartigianato e PMI Service srl hanno creato una task force già operativa (Tel. 05753141 - 0575314650 - info@artigianiarezzo.it - info@pmigeos.com

 

Per scaricare la Delibera 595 dell'11/5/2020 CLICCA QUI

Allegato 1 - Protocollo di sicurezza anti-contagio (FORMAT PER TUTTE LE ATTIVITA’ LAVORATIVE CHE NON PREVEDANO RAPPORTI CON CLIENTELA)

Allegato 2 - Protocollo di sicurezza anti-contagio (FORMAT ATTIVITA’ COMMERCIALI)

Allegato 3 - Protocollo di sicurezza anti-contagio (FORMAT UFFICI PRIVATI, LIBERE PROFESSIONI E LAVORATORI AUTONOMI. LA COMPILAZIONE DEL PROTOCOLLO E’ OBBLIGATORIA QUALORA DURANTE L’ATTIVITA’ LAVORATIVA SI ABBIANO RAPPORTI CON COLLABORATORI O CLIENTI)

Scarica il documento in formato pdf