Misuratore fiscale telematico. Confartigianato stipula convenzione per gli Associati

18 Maggio 2019

A partire dal 1 Gennaio 2020 entrerà in vigore l’obbligo di memorizzare e trasmettere telematicamente i corrispettivi all’Agenzia delle Entrate. Entro questa data, ogni attività dovrà quindi dotarsi di un registratore di cassa di nuova generazione, in grado di inviare per via telematica ogni singolo corrispettivo giornaliero.

La Legge di Bilancio 2019 ha previsto un contributo pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto del registratore telematico, con un tetto massimo di 250 euro. In caso di modifica e messa a norma di uno strumento già nella disponibilità del contribuente, il contributo massimo riconosciuto è pari a 50 euro per ogni strumento.

In tal senso Confartigianato Imprese Arezzo ha raggiunto un accordo con l'Azienda Linea Ufficio srl esclusivamente dedicato ai suoi associati per facilitare questo passaggio in modo semplice e economico.

Di seguito le condizioni riservate agli Associati.

 

Misuratore fiscale telematico a “COSTO ZERO”

-       Processore ARM a 32 bit

-       Rotolo carta da 57 mm

-       Sistema caricamento carta Super Easy Load

-       40 tasti programmabili

-       Archivio dati interno da 50.000 PLU

-       8 reparti con accesso diretto da tastiera fino a 60 programmabili

-       2 porte seriali RS232

 

€. 500,00 + IVA Pagamento 30 - 60 gg

Recupero fiscale €. 250,00

3 anni di assistenza tecnica GRATUITI

Comprensivi di visite fiscali, parti di ricambio e manodopera.

Sono esclusi: Interventi dovuti a malfunzionamenti della rete e modifiche di programmazione.

 

LA CONVENZIONE E’ VALIDA PER TUTTI  I CONTRATTI STIPULATI ENTRO IL 30/09/2019

 

Per aderire alla Convenzione o per avere maggiori informazioni è necessario contattare i nostri Uffici provinciali e Zonali (Tel. 05753141)

Scarica il documento in formato pdf