MARCHI DISEGNI BREVETTI. Il MISE riapre gli sportelli per incentivare le Imprese

28 Settembre 2020

Con avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 191 del 31 luglio 2020, il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato la riapertura dei bandi Marchi+3, Disegni+4 e Brevetti+ a sostegno delle micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale.

 
Il BANDO MARCHI+3 è volto a favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso l’EUIPO (misura A) e la registrazione di marchi internazionali presso l’OMPI (misura B), attraverso una dotazione finanziaria di 4 milioni di euro. Esso sarà nuovamente operativo a partire dal 30 settembre 2020.
 
Per le domande di agevolazione presentate a valere sul bando «Marchi+3» per le quali alla data del 10 giugno 2020 è stato attribuito il numero di protocollo on-line e che non trovano copertura finanziaria con le risorse originariamente stanziate per il suddetto bando, sarà immediatamente avviata l’esame istruttorio.
 
Le nuove domande dovranno invece essere presentate compilando l’apposito form on line disponibile sul sito del MISE CLICCANDO QUI, a partire dalle ore 9.00 del giorno 30 settembre 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
 
I criteri di ammissibilità non cambiano, così come le voci di spesa incluse nel finanziamento (che includono le spese sostenute per la progettazione del marchio, l’assistenza per il deposito, le ricerche di anteriorità, l’assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi e le tasse di deposito). Il contributo può coprire fino all’80% delle spese sostenute per i servizi specialistici. La documentazione deve essere inviata alla casella PEC marchipiu3@legalmail.it.

 

Il BANDO DISEGNI+4 prevede una dotazione finanziaria di 14 milioni di euro e sarà nuovamente operativo a partire dal 14 ottobre 2020.

Le domande di agevolazione, già presentate alla data del 27 maggio 2020 e per le quali è stato attribuito il numero di protocollo on line ma che non hanno trovato copertura finanziaria con le risorse stanziate, saranno immediatamente avviate all’esame istruttorio.

Le nuove domande devono essere presentate compilando il form on line che sarà attivo dalle ore 9:00 del 14 ottobre 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili e consentirà di acquisire il numero di protocollo da riportare nella domanda.

L’agevolazione è finalizzata all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione di nuovi prodotti correlati a un disegno/modello (Fase 1: Produzione, nell’ambito della quale sono ammissibili le spese sostenute per la ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali, la realizzazione di prototipi e di stampi, la consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno, la consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale, la consulenza specializzata nell’approccio al mercato strettamente connessa al disegno/modello) e/o la commercializzazione di un disegno/modello (Fase 2 – Commercializzazione, nell’ambito della quale sono ammissibili le spese sostenute per la consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/ modello, la consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale, la consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione).

Il contributo può coprire fino all’80% delle spese sostenute per la realizzazione del progetto. Resta valida per l’invio della documentazione la casella PEC: disegnipiu4@legalmail.it.

La versione integrale del bando Disegni+4 è reperibile sul sito del MISE CLICCANDO QUI

 

Il BANDO BREVETTI+, finalizzato a favorire la valorizzazione economica dei brevetti, prevede una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro e sarà operativo dalle ore 12.00 del 21 ottobre 2020.

Per le domande di agevolazione presentate a valere sul bando «Brevetti+» alla data del 31 gennaio 2020 e che non trovano copertura finanziaria con le risorse originariamente stanziate per il suddetto bando, sarà immediatamente avviata l’attività istruttoria.

Le nuove domande dovranno invece essere presentate sul form on-line, che sarà disponibile sul sito www.invitalia.it a partire dalle ore 12.00 del 21 ottobre 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

L’agevolazione è finalizzata all’acquisto di servizi specialistici nelle aree Industrializzazione e ingegnerizzazione, Organizzazione e sviluppo e Trasferimento tecnologico.

Tra le spese ammissibili per il Trasferimento tecnologico, rientrano – a titolo esemplificativo - i servizi relativi a: due diligence; predisposizione accordi di segretezza; predisposizione accordi di concessione in licenza del brevetto; contributo all’acquisto del brevetto.

La versione integrale del bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande è reperibile sul sito del MISE CLICCANDO QUI

 

Per tutte le informazioni a riguardo: 05753141 - info@artigianiarezzo.it 

Scarica il documento in formato pdf