La Fiera Antiquaria di Arezzo ospita I Mestieri dell'Arte

29 Giugno 2018

In occasione della Fiera antiquaria di luglio, Via Bicchieraia si trasformerà grazie a  Confartigianato e CNA in strada degli antichi mestieri.

Il piano terra di Palazzo Perelli, la ex sede di Banca d’Italia, ospiterà 8 artigiani che lavoreranno dal vivo. Tra questi saranno presenti per Confartigianato : Mastrociliegia che eseguirà decorazioni su legno con la tecnica della pirografia, Agnese del Gamba per la realizzazione di accessori moda in plastica riciclata; il Maestro Artigiano Alano Maffucci si cimenterà nell'antica tecnica della lavorazione orafe; Andrea Barbieri vincitore del premio anghiarese Leonardo da Vinci eseguirà una dimostrazione della lavorazione della terracotta al tornio. Per CNA invece saranno presenti: il Barbiere di Sicilia di Roberto Infantino, Domenico Festa con la produzione di scarpe artigianali su misura, Marco Conti con lavorazioni a cera e creazione di gioielli a mano e la Bottega dell’Arte di Valenti Ombretta con lavorazione di ceramica, ferro e terracotta.

"Un’opportunità per ridare alla Fiera ed al centro storico di Arezzo un’impronta artigianale che valorizzi gli antichi mestieri e la tradizione artigiana della nostra provincia ed una vetrina per ringraziare i tanti maestri artigiani che con difficoltà mantengono viva la tradizione del bello e del fatto a mano – sottolineano Marco Conti Vice Presidente nazionale Unione Artistico CNA e Stefania Bracci Presidente Federazione Artistico Confartigianato - Siamo certi che questi laboratori possano accendere anche un faro per illuminare e promuovere un turismo esperenziale alla ricerca di manufatti e tradizioni in via di estinzione, sempre più rari in Europa e nel mondo."

L’auspicio è infatti che tale appuntamento possa rimanere permanente incrementando la presenza di botteghe artigiane presenti in Via Bicchieraia, favorendo così la valorizzazione della Fiera Antiquaria e l'immagine di Arezzo come città d'arte.

Scarica il documento in formato pdf