IMPIANTI. Sanificazione ai fini Covid19. I consigli di Confartigianato

18 Maggio 2020

In data 21 Aprile 2020 l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha aggiornato il documento “Indicazioni ad interim per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2”

Il documento esplicativo chiarisce gli aspetti principali da tenere in considerazione per il mantenimento delle condizioni di salubrità dell’aria negli ambienti indoor, sia domestici che lavorativi.

Fatta questa dovuta premessa:

  • L’installazione e la manutenzione degli impianti di condizionamento è una attività svolta dagli impiantisti abilitati alla lettera c) del D.M. 37/08 ed è necessario che questa venga effettuata sempre da un tecnico abilitato;
  • Inoltre la manutenzione degli impianti di aerazione degli ambienti confinati è un preciso obbligo del datore di lavoro già previsto dal Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro (D. Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81) che nell’allegato IV - Requisiti dei luoghi di lavoro, punto 1.9 Microclima, paragrafo 1.9.1. Aerazione dei luoghi di lavoro chiusi - ne definisce proprio la procedura manutentiva. Da questo adempimento discende tutta una serie di documentazione tecnica visionabile nella pagina dell’INAIL CLICCANDO QUI

Pertanto, a nostro avviso, con il Covid19, sotto il profilo tecnico, non cambiano le procedure per la gestione degli impianti e le competenze (compresa l'idonea formazione e specifiche attrezzature) rimangono le medesime

Per quanto riguarda la definizione “sanificazione degli impianti" si intende la successione delle operazioni di pulizia meccanica delle parti degli impianti e della successiva attività di disinfezione degli stessi. In tal senso Confartigianato ha sensibilizzato le Istituzioni competenti affinché tale attività lavorativa possa rientrare negli interventi ammessi alle agevolazioni previste dall’art. 64 del Decreto Cura Italia (credito di imposta per le attività di sanificazione).

I nostri Uffici hanno predisposto un'apposita circolare tecnica; per richiederla e ottenerne l'invio è necessario contattare il Coordinatore di Confartigianato Impianti Simone Verdelli (Tel. 0575314282 - simone.verdelli@artigianiarezzo.it)

 

 

 

Scarica il documento in formato pdf