Gli attori dei settori Oro e Moda a confronto sul futuro del Made in Italy

30 Maggio 2017

Internazionalizzazione, Made in Italy e Formazione professionale, sono queste le tematiche principali del seminario, organizzato dal Consorzio Arezzo Fashion in collaborazione con Anpal Servizi e con le Consulte provinciali dell’Oro e della Moda, che si svolgerà Lunedì 5 Giugno presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Arezzo, a partire dalle 9:30.

La sessione mattutina sarà interamente dedicata agli interventi di esponenti di rilievo del settore moda e oro, come Bruno Tommassini, che porterà la sua esperienza di stilista affermato e approfondirà l’importanza di un nuovo dialogo tra le griffe ed il mercato, Piero Iacomoni di Monnalisa e molti altri imprenditori del territorio ed esperti nel campo dell’internazionalizzazione aziendale.

Sempre nella mattina si svolgerà una tavola rotonda alla quale parteciperà anche l’assessore della Regione Toscana Cristina Grieco.

Il pomeriggio, dopo un light lunch offerto dagli sponsor, sarà dedicato ai lavori dei partecipanti al convegno riuniti in tre Workshop, che partoriranno un documento unitario, punto di partenza che guarda al futuro e mira al raggiungimento di una rete consolidata di piccole e medie imprese (e non solo) che insieme possono diventare punto di riferimento e guida, nel mercato nazionale ed internazionale.

A seguito della continua espansione dei mercati e la continua ricerca del Made in Italy come esempio dell’eccellenza in ogni campo, è nata infatti la volontà di analizzare e capire come valorizzare ancora di più i prodotti Made in Italy e come sfruttare a vantaggio delle aziende questa tendenza.

La partecipazione al convegno è totalmente gratuita ed aperta al pubblico, la mattina saranno presenti anche gli studenti delle scuole superiori del territorio aretino.

 

Programma evento

 Locandina evento

Scarica il documento in formato pdf