FILIERA TURISMO. Posticipata al 15 Ottobre l'apertura del bando della Regione Toscana

6 Ottobre 2020

Potranno essere presentate a partire dal prossimo 8 ottobre (il giorno successivo alla pubblicazione sul BURT) le domande relative al bando a sostegno alle imprese del sistema turistico danneggiate dalla crisi provocata dall’emergenza sanitaria. La dotazione finanziaria ammonta a 5 milioni di euro (3 milioni destinati alle agenzie turistiche e guide, e 2 milioni per tassisti, Ncc, noleggio bus e altre attività di trasporto).

Il sostegno è sotto forma di contributo a fondo perduto e verrà corrisposto a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2020 al 31 agosto 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi relativi allo stesso periodo del 2019.

L’agevolazione è calcolata sulla riduzione di fatturato e di corrispettivi e va dal 20% per microimprese e professionisti, con contributo minimo di 1000 e massimo di 3000 euro, al 15% per tutte le altre imprese, con contributo minimo di 2000 e massimo di 4000 euro.

Il soggetto gestore è Sviluppo Toscana che accoglierà le domande, soltanto attraverso il proprio portale, a partire dalle ore 9 del 15 ottobre fino all’esaurimento delle risorse (posticipo approvato con Decreto Dirigenziale n. 15735 del 7/10/2020).

I nostri uffici sono a disposizione per curare l'inoltro delle richieste. Le domande saranno evase in ordine cronologico dal completamento della documentazione (Tel. 05753141 - info@artigianiarezzo.it).

Scarica il documento in formato pdf