Confartigianato: via libera a legge che definisca il gelato artigianale di tradizione italiana

13 Marzo 2017

Nei giorni scorsi si è riunita a Roma, presso la sede di Confartigianato, una delegazione nazionale del settore dolciario per discutere ed esprimere proposte di modifica a due disegni di legge – in fase di presentazione - inerenti la definizione di gelato artigianale di tradizione italiana.

Tra i presenti, il Presidente regionale dei Gelatieri toscani, Fabrizio Piervenanzi e Massimo Peruzzi, Consigliere nazionale del comparto dolciario e presidente regionale dei Pasticceri toscani.

Insieme agli altri colleghi - afferma Piervenanzi - abbiamo rappresentato i nostri suggerimenti tecnico-pratici da apportare ai documenti esaminati, al fine di armonizzare, semplificando, le varie norme. Con l’obbiettivo di tutelare in primo luogo i consumatori, il prodotto, il lavoro dei nostri artigiani, riconoscendo per primi e da tempo, la necessità di una legge che definisse il gelato artigianale di tradizione italiana. La nostra delegazione – conclude Piervenanzi – ha altresì proposto ai primi firmatari, membri della Camera dei deputati, di fondere i due disegni di legge in un'unica proposta, integrata dalle nostre osservazioni. Le nostre richieste sono state accolte, come anche la nostra piena e collaborativa disponibilità per il raggiungimento dell’obbiettivo comune".

Per tutte le informazioni a riguardo è possibile contattare la Coordinatrice Gigliola Fontani (Tel. 0575.314210 - gigliola.fontani@artigianiarezzo.it

Scarica il documento in formato pdf