Confartigianato orgogliosa e soddisfatta per l'offerta di BMA su Cose di Lana

21 Maggio 2019

“Confartigianato apprende con soddisfazione e con orgoglio la buona notizia che riguarda la storica azienda di Sansepolcro Cose di Lana”. Questo il commento di Alessandra Papini, segretario generale di Confartigianato Imprese Arezzo, sulla notizia del via libera dato dal Tribunale di Arezzo all’offerta di MAGLIFICIO BRIZZI E Co, azienda cogestita da Marcello Brizzi, imprenditore di successo di Sansepolcro, già dipendente di Cose di Lana e dalla moglie Alessandra Innocenti.

“Ci fa particolarmente piacere – commenta Papini – che il protagonista di questa storia sia Brizzi, un imprenditore associato a Confartigianato, la cui azienda è seguita da anni per gli aspetti fiscali e del lavoro dallo staff di professionisti dell'associazione. In primo luogo siamo contenti e orgogliosi perché il gesto di Brizzi dimostra coraggio imprenditoriale ma anche sensibilità per l'economia del territorio oltre che per l'occupazione. Apprezziamo il suo gesto che contribuirà a ridare ossigeno ad una zona, come quella di Sansepolcro, che nel tempo aveva perduto una serie di imprese importanti e ora rischiava di perdere anche questa. Anche le piccole aziende del territorio troveranno giovamento da questa iniziativa e Confartigianato ne è certamente soddisfatta. Ci auguriamo – conclude Papini – che i prossimi step di questo percorso siano tutti positivi e vengano compiuti celermente e auguriamo a Brizzi tutto il successo che si merita per il coraggio dimostrato ma anche per i risvolti umani e sociali che il suo gesto porta con sé.”

Da tutto il sistema Confartigianato un augurio a Marcello Brizzi e alla moglie Alessandra Innocenti per la grande scommessa e il coraggio avuto, questa operazione rappresenta sicuramente uno stimolo e un esempio positivo per l'economia aretina.

Scarica il documento in formato pdf