Confartigianato inaugura le nuove sedi di Arezzo e Monte San Savino

26 marzo 2018

Confartigianato Arezzo cresce, investe, offre un ventaglio sempre più ampio di iniziative e amplia le proprie sedi per garantire agli associati servizi efficienti e veloci in una cornice di spazi confortevoli.

Sono state inaugurate oggi due nuove sedi. La prima è stata quella di Monte San Savino, completamente rinnovata e ampliata, situata nella zona industriale, in via Ficai 8/4, che offre ora un centinaio di metri quadri a disposizione e tre dipendenti.

La seconda, dove tutti i servizi e le attività di Confartigianato Arezzo, sono state accorpate nella sede di via Tiziano 32.

“Abbiamo acquistato e restaurato uno spazio di circa 300 metri quadri in due piani – spiega il presidente Ferrer Vannetti – che ci consente di ospitare 7 dipendenti e unificare alla sede storica tutto il settore Categorie e Mercati e il nuovo spazio di Coworking. Crediamo che questo sarà apprezzato dai nostri associati che avranno a disposizione in una sede unica tutti i servizi di Confartigianato.”

Intanto le oltre 5 mila imprese associate a Confartigianato Arezzo mostrano di gradire il ventaglio di opportunità sempre più ampio che viene offerto dall'associazione.

“Sono sempre di più – conferma Vannetti – le imprese che usufruiscono dei nostri servizi. Dal servizio paghe alla contabilità, alla sicurezza, alla sorveglianza sanitaria, per non parlare della formazione, che offre sempre nuovi corsi e nuovi incontri di approfondimento, realizzati con partner prestigiosi e volti ad informare le aziende non solo delle nuove normative ma anche ad orientarle nelle nuove frontiere del marketing e dell'industria 4.0. ” Due esempi di particolare successo sono il ciclo di “Aperitivo in Confartigianato” e la nuovissima Scuola d'impresa, che ha visto la partecipazione di nomi prestigiosi come l'economista Stefano Zamagni.

A corredo di tutto questo ci sono anche i servizi alla persona. “Prosegue con successo anche quest'anno – aggiunge il segretario Mauro Giovagnoli – la nostra scuola per genitori “Insieme per crescere”, con una serie di incontri nelle vallate e con la presenza di personaggi di spicco, come Maria Rita Parsi, ma anche di personalità del territorio, che si occupano in particolare di prevenzione e contrasto alle dipendenze, comprese le nuove dipendenze legate al mondo del web e dei social media.”

In tema di servizi alla persona, oltre alle prestazioni del patronato Inapa e all'attività del Caaf, spiccano le iniziative realizzate da parte di Anap e Ancos Confartigianato e quelle attivate dalla onlus Universo Sociale e basate sui fondi del 5 per mille delle dichiarazioni dei redditi. Ed è proprio grazie al 5 per mille che è stato possibile donare al Comune di Arezzo un nuovo defibrillatore

 

 

 

 

Scarica il documento in formato pdf