Comune di Arezzo. Sostegno ai giovani che creano start up innovative

16 Settembre 2021

Il Comune di Arezzo fra gli interventi previsti nel piano “Arezzo non Molla e Riparte 2.0”, ha dato seguito alla misura denominata "Start Up innovative" concepita con il fine di sostenere nuovi progetti di sviluppo economico proposti da potenziali giovani imprenditori in grado di cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione e informatizzazione.

La misura beneficia di uno stanziamento di 30.000 Euro, interamente coperto con le risorse del bilancio comunale 2021-2023.

Il contributo economico, fino all'importo massimo di 5000 Euro per ogni Start-Up innovativa costituita, è destinato alla copertura delle spese che normalmente si incontrano nella fase di costituzione e avvio della nuova impresa, quali spese per servizi di incubazione, per servizi di registrazione di brevetti, spese per assistenza fiscale e legale, spese notarili e eventuali altre spese legate alla fase di registrazione presso la Camera di Commercio Arezzo-Siena.

I contributi saranno concessi fino all'esaurimento delle risorse disponibili, con modalità “a sportello”, in base all'ordine di presentazione delle domande.

L'avviso pubblico resterà aperto fino al 31 dicembre del corrente anno 2021, salvo esaurimento anticipato delle risorse disponibili.

SCARICA L'AVVISO PUBBLICO

Info: Gigliola Fontani - Tel. 0575314210 - gigliola.fontani@artigianiarezzo.it

 

Scarica il documento in formato pdf