Brevetti+ Marchi+ e Disegni+ Pubblicati i bandi per 38 milioni di euro di contributi

30 Agosto 2021

A partire dal mese di Settembre le PMI potranno presentare le domande per richiedere gli incentivi previsti dalle misure Brevetti+, Marchi+ e Disegni+, per le quali sono state stanziate risorse complessive pari a 38 milioni di euro.

E’ quanto stabilito dal Ministero dello Sviluppo economico che ha emanato il decreto di programmazione delle risorse per l’anno 2021 e pubblicato i nuovi bandi, cosi come previsto dal Piano strategico sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023 approvato dal ministro Giorgetti lo scorso mese.

Si tratta di una linea di azione prevista anche nell’ambito del PNRR, che punta a favorire la brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di marchi e disegni.

In particolare, i termini di presentazione delle domande sono i seguenti:

  • dal 28 settembre per il bando Brevetti+, che dispone di 23 milioni di euro;
  • dal 12 ottobre per il bando Disegni+, che dispone di 12 milioni di euro;
  • dal 19 ottobre per il bando Marchi+, che dispone di 3 milioni di euro.

Di seguito una scheda di sintesi delle tre misure:

 

BANDO BREVETTI+

Il Bando mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei brevetti sui mercati nazionale e internazionale. È prevista la concessione di un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo di 140.000 Euro. Tale agevolazione non può essere superiore all’ 80% dei costi ammissibili.

Le risorse disponibili per l’attuazione della misura ammontano a 23 milioni di euro.

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 28 Settembre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili tramite piattaforma INVITALIA.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici relativi a:

Progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione

  • studio di fattibilità (specifiche tecniche con relativi elaborati, individuazione materiali, definizione ciclo produttivo, layout prodotto);
  • progettazione produttiva;
  • studio, progettazione ed ingegnerizzazione del prototipo;
  • realizzazione firmware per macchine controllo numerico;
  • progettazione e realizzazione software solo se relativo al procedimento oggetto della domanda di brevetto o del brevetto;
  • test di produzione;
  • rilascio certificazioni di prodotto o di processo strettamente connesse al brevetto oggetto della domanda.

Organizzazione e sviluppo

  • servizi per la progettazione organizzativa;
  • organizzazione dei processi produttivi;
  • servizi di IT Governance;
  • analisi per la definizione qualitativa e quantitativa dei nuovi mercati geografici e settoriali;
  • definizione della strategia di comunicazione, promozione e presidio dei canali distributivi.

Trasferimento tecnologico

  • predisposizione accordi di segretezza;
  • predisposizione accordi di concessione in licenza del brevetto;
  • costi dei contratti di collaborazione tra PMI e istituti di ricerca/università (accordi di ricerca sponsorizzati).

Le imprese devono essere titolari di un brevetto concesso  successivamente al 01/01/17.

La versione integrale del bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande è reperibile sul sito del MISE al seguente link https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/brevetti-bando-per-la-concessione-di-agevolazioni-alle-imprese-per-la-valorizzazione-economica-dei-brevetti

 

BANDO DISEGNI+ 

Il Bando mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI per rafforzarne la competitività sui mercati nazionale e internazionale. Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la sua messa in produzione e/o per la sua offerta sul mercato.

È prevista la concessione di un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo di euro 60.000,00 per impresa.

Le risorse finanziarie del Bando Disegni+2021 ammontano a 12.000.000,00 di euro.

Le domande possono essere presentate a partire dalle  ore 9:30 del 12 ottobre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili tramite piattaforma DISEGNI + 2021.

L’agevolazione è finalizzata all’acquisto di servizi specialistici esterni:

  1. Ricerca sull’utilizzo di materiali innovativi € 5.000,00
  2. Realizzazione di prototipi € 13.000,00
  3. Realizzazione di stampi € 35.000,00
  4. Consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno € 8.000,00
  5. Consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale € 5.000,00
  6. Consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, progettazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) e per la valutazione tecnico-economica del disegno/modello € 8.000,00
  7. Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione € 2.500,00

Il disegno/modello deve essere registrato a decorrere dal 1 Gennaio 2019 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione ed essere in corso di validità.

Rispetto al precedente bando sono state apportate alcune modifiche relative alle modalità di presentazione della domanda di partecipazione, ai requisiti di ammissibilità e alle spese ammissibili:

  1. Modalità di presentazione della domanda di partecipazione tramite piattaforma on-line);
  2. Registrazione del disegno/modello presso UIBM, EUIPO o OMPI (con l’Italia tra i paesi designati), art. 3 del Bando;
  3. Registrazione del disegno/modello a partire dal 1° gennaio 2019, art. 3 del Bando;
  4. Eliminazione dell'articolazione del progetto in fasi e riarticolazione dei servizi specialistici agevolabili, art. 6 del Bando;
  5. Modifica dei massimali di agevolazione di alcuni servizi specialistici esterni, art. 7 del Bando;
  6. Riduzione dell'importo massimo concedibile (euro 60.000,00.), art. 7 del Bando.

La versione integrale del bando Disegni+ 2021 è reperibile al seguente link www.disegnipiu2021.it

 

BANDO MARCHI+

Il Bando è volto a favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso l’EUIPO (misura A) e la registrazione di marchi internazionali presso l’OMPI (misura B).

Tale intervento prevede in particolare:

  • MISURA A - agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
  • MISURA B - agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

L'impresa, alla data di presentazione della domanda di partecipazione deve:

  1. aver effettuato, a decorrere dal 1 Giugno 2018, il deposito della domanda di registrazione;
  2. aver ottenuto la registrazione in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione.

È prevista la concessione di un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo per la Misura A di euro 6.000,00, per la Misura B di euro 8.000,00. Complessivamente può essere riconosciuto un importo massimo per impresa del valore di euro 20.000,00.

Le risorse finanziarie del Bando Marchi+2021 ammontano a 3.000.000,00 di euro.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 9:30 del 19 ottobre 2021 e fino all’esaurimento delle risorse disponibili, e deve essere compilata esclusivamente tramite la procedura informatica.

Le principali novità rispetto al bando precedente riguardano:

  1. Modalità di presentazione della domanda di partecipazione (Come accedere alle agevolazioni);
  2. Deposito del marchio a partire dal 1° giugno 2018, art. 3 del Bando;
  3. Avvenuta registrazione del marchio per la Misura A, art. 6 del Bando;
  4. Riduzione al 50% dell'agevolazione per le tasse di deposito per la Misura A, art. 6 del Bando;
  5. Modifica di alcuni servizi specialistici e dei relativi massimali, artt. 5 e 6 del Bando.

Qualora un’impresa possa richiedere l’agevolazione per più marchi, occorre che venga presentata una domanda per ciascuno di essi, pena l’inammissibilità della domanda stessa.

La versione integrale del bando Marchi+ 2021 è reperibile al seguente link www.marchipiu2021.it

Info: bandi@artigianiarezzo.it - Tel. 05753141

Scarica il documento in formato pdf