Bando MISE per riduzione costi energetici dei nuovi Energivori 2018

31 Maggio 2018

L’ARERA, la nuova Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, con la deliberazione 921/2017/R/eel del 28 dicembre 2017, disciplina le nuove modalità operative per il riconoscimento delle agevolazioni per le imprese a forte consumo di energia elettrica (c.d. imprese energivore), definite ai sensi del D.M. 21 dicembre 2017, a decorrere dal 1 Gennaio 2018.

Si tratta di un'agevolazione che permette di ridurre parte degli oneri di sistema direttamente dalle bollette elettriche delle aziende agevolate.

Nello specifico la componente ridotta è quella a sostegno delle incentivazioni alle energie rinnovabili e alla cogenerazione (Asos).

Sono ammesse al beneficio le imprese che rispettano i seguenti requisiti:

  • Hanno un consumo medio annuo di energia elettrica nel triennio 2014-2016 pari ad almeno 1.000.000 kWh
  • Hanno un codice NACE compreso nell’elenco delle attività economiche di cui all’Allegato 3 delle Linee Guida della Comunità Europea in materia di aiuti di stato (vedi allegato)

Oppure:

  • Hanno un consumo medio annuo di energia elettrica nel triennio 2014-2016 pari ad almeno 1.000.000 kWh
  • Hanno un codice NACE compreso nell’elenco delle attività economiche di cui all’Allegato 5 delle Linee guida della Comunità Europea in materia di aiuti di stato (vedi allegato) e sono caratterizzate da un indice di intensità elettrica sul VAL (Valore Annuo Lordo) non inferiore al 20%

Nel computo del consumo medio annuo si deve considerare anche la quota parte (eventuale) di energia elettrica prodotta da impianti di generazione (ad esempio impianti fotovoltaici) e autoconsumata nel sito produttivo.

L’entità dell’agevolazione è variabile in funzione dell’indice di intensità elettrica calcolato sul VAL o sul Fatturato ai fini IVA a seconda dei casi, in ottemperanza a quanto disposto nelle sopra richiamate modalità operative.

Per VAL si intende il valore medio triennale del valore aggiunto lordo a prezzi di mercato al netto di eventuali imposte indirette e degli eventuali sussidi, calcolato, per il periodo 2014-2016, sulla base delle disposizioni operative emanate dall'Autorità di regolazione per l'energia, reti e ambiente.

L’agevolazione dovrà essere richiesta esclusivamente in via telematica sullo specifico portale predisposto dalla CSEA - Cassa per i servizi energetici e ambientali - che si chiuderà improrogabilmente il 14 giugno 2018.

I Nostri uffici sono a disposizione degli associati per una verifica preliminare gratuita dei requisiti di ammissibilità al beneficio (Info Simone Verdelli 0575.314282).

Scarica il documento in formato pdf