Aperitivo in Confartigianato illustra il voucher per investimenti digitali

11 Gennaio 2018

Torna “Aperitivo in Confartigianato” con un incontro che servirà a illustrare alle aziende come ottenere un voucher , ovvero un contributo a fondo perduto, per la digitalizzazione dell'impresa.

L'appuntamento è per martedì 16 gennaio alle 18 nella sala Conferenze di Confartigianato in via Tiziano 32 ad Arezzo.

Ad illustrare alle imprese le opportunità che derivano da un provvedimento del MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, saranno Andrea Scalia, responsabile nazionale del settore Innovazione e Reti di Confartigianato e Stefano Peruzzi, responsabile provinciale dell'area credito di Confartigianato.

Il voucher, che ha l'obiettivo di rendere più concorrenziali e dinamiche le imprese grazie alla digitalizzazione, consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% dell'investimento fino ad un massimo di 10 mila euro. Il progetto di investimento deve essere rivolto a rinnovare la dotazione informatica, sia a livello di software che di hardware, modernizzare l'organizzazione del lavoro, rendere più efficiente l'impresa, sviluppare soluzioni di e commerce, migliorare la connettività con banda larga e ultralarga, o anche satellitare, compreso l'eventuale acquisto di decoder e parabole, acquistare hardware, software e servizi di consulenza specialistica e comprende la formazione del personale in materia di ICT.

Sono a disposizione 100 milioni di euro. Possono accedere al bando le piccole e medie imprese e anche i professionisti che siano iscritti al registro delle imprese.

Le domande dovranno essere inoltrate in forma telematica, seguendo l'apposita procedura sul sito del MISE, a partire dalle ore 10 del 30 gennaio 2018 e fino alle 17 del 9 febbraio 2018.

 

 

Scarica il documento in formato pdf